POTENZE

Le potenze in trasmissione, dei cellulari commerciali più in uso, vanno da un massimo di circa 2 W, a un minimo di qualche mW.

Le potenze vengono controllate e misurate da un'unità di controllo chiamata BSC (Base Station Controller)  che, tramite la SRB, indica continuamente al cellulare il valore di potenza da usare che deve essere la più piccola possibile, compatibilmente con le esigenze di sensibilità in ricezione e purché il  rapporto S/N sia accettabile.

Ciò è necessario al fine di non interferire con le trasmissioni  degli altri cellulari.

Riducendo la potenza in trasmissione da e per la SRB si riduce in conseguenza la portata del cellulare, si riducono le dimensioni delle celle, specialmente nei centri intensamente popolati, consentendo il riuso delle frequenze a breve distanza, ottenendo infine un considerevole aumento del numero di utenti  sullo stesso territorio.